Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / eventi e didattica / eventi / archivio / Sulle tracce di Leonardo

Sulle tracce di Leonardo

Dall'11 marzo al 30 aprile, al Museo di Storia Naturale, mostra icnologica: le tracce fossili nel piacentino e una serie di eventi collaterali.

Sulle tracce di Leonardo

Quando dal 11/03/2017 alle 09:30
al 30/04/2017 alle 18:00
Dove Museo di Storia Naturale - Via Scalabrini, 107 Piacenza
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

A cura della Società Piacentina di Scienze Naturali, Gruppo Mineralogico, Liceo "M.Gioia"

Decine di milioni di anni fa, a centinaia di metri di profondità, organismi sconosciuti costruivano, in un ambiente ostile, architetture complesse.
La straordinaria geometria di queste tracce, fossilizzatesi nella roccia, incuriosì la mente geniale di Leonardo da Vinci che, primo tra tanti, ne comprese l'origine ed il valore.
La mostra è l’occasione per valorizzare un aspetto poco conosciuto del patrimonio geopaleontologico del territorio piacentino. Si tratta di una prima assoluta per potersi accostare a questi tesori del passato.
Partendo dalle collezioni di tracce fossili presenti in museo riguardanti il territorio piacentino, di cui Leonardo da Vinci fa menzione nel suo Codice Leicester, la mostra si sviluppa mettendo a confronto i reperti con materiali riguardanti i fondali marini attuali, messi in relazione con una serie significativa di immagini subacque.
La rassegna è realizzata dalla Società Piacentina di Scienze Naturali in collaborazione con il Liceo "M. Gioia".


EVENTI COLLATERALI

venerdì 17 marzo
ore 21
"Cosa sta succedendo al clima? Storia del cambiamento climatico sulla Terra"
A cura dell'Associazione DeA donne e arte
Relatrice Miriam Cobianchi, Dipartimento di Scienze della Terra e dell'Ambiente, Università di Pavia.
Musiche di Elliot Carter - Camillo Mozzoni, corno inglese
Introducono la serata Patrizia Schiavi e Mirella Molinari

martedì 21 marzo
ore 21
"Lungo acque correnti"
Proiezione del documentario di Roberto Dassoni con testi di Carlo Francou.
Edizione Ente di gestione per i parchi e la biodiversità Emilia Occidentale.
Interverrà l'arpista Eleonora Bagarotti

venerdì 31 marzo
ore 21
"Predatori e prede: i carnivori fossili delle alluvioni quaternarie del fiume Po"
A cura dell'Associazione DeA donne e arte
Relatore Davide Persico, Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale, Università di Parma.
Musica di John Cage: Litany for the Whale
Giovanna Beretta, soprano e Maria Ernesta Scabini, contralto.
Introducono la serata Patrizia Schiavi e Mirella Molinari

venerdì 7 aprile
ore 21
"Le Ali della Palude"
Proiezione del documentario del gruppo Recover, presentato dal naturalista Andrea Anelli

Share |